Rischi psicosociali nelle aziende

Secondo un rapporto europeo, i lavoratori delle micro e piccole imprese sarebbero più predisposti a rischi psicosociali sia per l’elevato carico di lavoro sia per la pressione a cui sono sottoposti. Lo stress a cui è soggetto il dipendente spesso ha a che fare con la tipologia di lavoro svolto, soprattutto se si tratta di impieghi temporanei come quelli nel settore turistico.

Una relazione realizzata per conto dell’Agenzia europea sottolinea come i rischi psicosociali per i lavoratori siano aumentati durante la pandemia di covid-19, che ha influito negativamente sull’andamento delle imprese.

Tra le segnalazioni riportate nello studio si rileva il rischio che si crei uno squilibrio tra lavoro e vita privata a causa dello stress provocato dall’eccessiva mole di lavoro, in particolare nel settore alberghiero. Anche il settore dell’istruzione risulta fortemente colpito a causa della mancanza di personale, per cui gli insegnanti sono costretti a svolgere molte ore di lavoro extra. Spesso queste condizioni vengono accettate passivamente dai lavoratori, come se non ci fosse altra strada. Anche la percezione del problema è diversa tra dirigenti e dipendenti.

Un altro aspetto negativo lamentato dai lavoratori riguarda le relazioni sociali sul posto di lavoro, che vengono percepite come scarse. Alcuni rischi sono riscontrati solo in determinati paesi; per esempio, la paura di perdere il lavoro. Risulta evidente che, in seguito alla pandemia, si è data più importanza a questo tipo di disturbi che alla lunga rischiano di ripercuotersi sulle attività delle aziende andando a toccare la forza lavoro.



error: Contenuto protetto !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Consulta l’informativa sulla privacy.